Museo di Calci

Le visite culturali continuano. Con Aleandro e Marcello siamo andati a visitare il museo di Storia Naturale e del Territorio di Calci. Si trova all’interno della Certosa abitata dai monaci certosini fino ai primi anni’70, e fondata nel 1366. La Certosa, vista dal punto di arrivo, è bella. Ma girandoci dentro e vedendo il retro delle varie ali del palazzo, le corti e i giardini l’impressione cambia in peggio. Anche il museo di Storia Naturale è abbastanza mal messo nelle stanze che ospitano le collezioni. Dopo aver visto la Specola a Firenze dobbiamo riconoscere che escluso alcune belle imbalsamature, non c’è confronto. L’unica cosa veramente bella è la freddissima sala, con pareti di vetro, dove sono custoditi una trentina di scheletri di cetacei. Questa collezione osteologica è una delle più importanti d’Europa.


Questa voce è stata pubblicata in Amici, Musei. Contrassegna il permalink.