Yamaha Tricker con Sergio all’Orsigna

Sarebbe lungo spiegare con quale combinazione da avvenimenti ho conosciuto Sergio, ma il minimo comune multiplo, ci insegnavano alle medie, è la passione per i motori. Lui se fosse il gioco del sette e mezzo, sballerebbe. Sia per quelli che ha avuto, sia per quelli che ha adesso. Comunque per farla breve, io già dall’anno passato avevo intenzione di andare a dare uno sguardo a quelle montagnole e saputo che lui ne era un frequentatore abbiamo concordato che appena fosse andata via la neve, ci avremmo fatto un giro con le moto. Fatto. Quei posti penso che siano belli in tutti i periodi dell’anno, ma ora i faggi e i castagni sono senza foglia e si intravedono panorami bellissimi. Siamo saliti fino al rifugio a quota 1423 m.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Amici, Auto - Moto, Tricker 25o e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.