Pettirosso, come allevare e crescere dei neonati

Da diversi anni avevo posto in terrazza una casetta di legno per uccelli, nella speranza che qualche passerotto potesse occuparla. Quest’anno a sorpresa una mattina vedo uscirne un pettirosso. La coppia si è data molto da fare per allestire l’interno e fare il nido. Dopo a covare le uova e infine a crescere i piccoli. Al primo volo, però, o forse per fortuna, non sono riusciti ad andare oltre la terrazza. Raccolti, dopo una difficile ricerca, aiutato dai genitori che entravano sotto la lavatrice, e mi hanno indicato dov’erano, li ho messi in una gabbia. A differenza di passerotti o merli, loro non aprivano la bocca, mai. Così ho provato a lasciare la gabbia in terra, e immediatamente i genitori hanno tentato di dar loro il cibo. Solo che è passato circa un’ora prima che capissero che non era sufficiente aprire la bocca come nel nido, ma bisognava avvicinarsi alle sbarre. Capito questo è stato un tripudio di cibo. Sono cresciuti rapidamente. Spero che siano andati in tasca ai gatti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Animali e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.