03 Tappa. Logrono – Santo Domingo de la Calzada

4 Giugno. Spiacenti di dover lasciare il bellissimo hostel, non sfruttato appieno, andiamo in cerca di una colazione e poi ci dirigiamo fuori città. Attraversato il parco della Grajera, con il suo laghetto, con i pensionati che ci pescano qualche trota,  si scorre tra morbide ondulate colline. Si attraversano vigneti e immensi campi. La giornata è splendida c’è uno splendido sole che ci accompagnerà per tutto il giorno. Paesi di un certo rilievo incontrati sono Navarrete, Najera, Azofra e in fine S. Domingo de la Calzada. A Najera fermata con panino e siesta, lungo l’argine del fiume che la traversa. Ho benedetto la panchina all’ombra, nei giardini, lungo l’argine celò fiume. Mi hanno impressionato le pareti di argilla rossa, addossate alle quali ci sono le vecchie case di Najera. Siamo arrivati abbastanza presto nel pomeriggio a S. Domingo della Calzada. Abbiamo avuto la tremenda sorpresa che non c’era acqua in tutto il paese, per la rottura di una grossa conduttura di acqua. Così il mio sogno di tutte le sere, di affogare la stanchezza sotto una abbondantissima doccia stava per farsi  benedire. Invece, fredda, ma la doccia sono riuscito miracolosamente a farla. Ci siamo fermati a dormire all’Espederia Cisterciense. Un hostel (albergo a 5 stelle). L’acqua mancava anche lì, ma una gentile suora mi ha detto che forse a piano terra, nei bagni comuni, l’acqua poteva ancora esserci, prima che tutte le condutture si svuotino. I residui solidi, siamo poi andati a distribuirli ai vari piani sempre nei bagni comuni. La sera siamo usciti a cenare nella piazza.

RACCOLTA  GENERALE  FOTO

20130604_08303620130604_09331720130604_10172420130604_11375820130604_12383820130604_13581120130604_14530020130604_18200720130604_20294720130604_21440020130604_215729DCIM102GOPROIMG_5782IMG_5784IMG_580220130604_10335320130604_12124920130604_15235820130604_19473320130604_20121320130604_20293420130604_215729DCIM102GOPRODCIM102GOPRODCIM102GOPROIMG_5779IMG_5781IMG_5799IMG_5798