Grotte di Maurizio a Gambassi Terme

L’amico Marcello (quello delle visite ai musei, e delle gite in vespa) questa volta mi ha invitato a fare una gita alla scoperta o meglio riscoperta delle così dette Grotte di Maurizio. Uno stranissimo e complesso personaggio che un giorno della sua vita decise di fare il quasi eremita. Si ritirò in una gola, lungo un fiumiciattolo, e qui creò il suo mondo. Costruì con tecniche furbe, statue, scolpì nella roccia immagini di persone costrui una piccola chiesa e così via. Pian piano diventò per gli abitanti di Gambassi e dintorni un santone. Peccato non essere stato in questi luoghi alcune decine di anni orsono, oggi è rimasto niente di tutto quello che Maurizio aveva faticosamente costruito e creato.

Partecipanti alla gita: Jerry Pieri, Linda Campinoti, Marcello Sabatini, Francesco Maffei, la figlia Annalisa, Sabrina Taddei, la figlia Ginevra, il marito Leonardo Micheloni, l’antropologo Gabriele Mina, Francesca, ed io

Dal libro “Il vento racconta” di Borghino Borghini traggo alcune notizie su Maurizio

aggiungo oggi, 13 febbraio 2012, un’altro video, che è l’avventura di Silvano e Francesco, in prima invernale sulla parete nord del Gambassi canyon. Sono alla disperata ricerca di una via d’accesso verso le grotte. Che faticaccia!! Non si sono arresi. Ce l’hanno fatta.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Amici, Gite, Grotte e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.